6 agosto – Harmonie Brass Quartet (Cimolais)

By giacomo, 28 luglio 2017

Domenica 6 Agosto ORE 11.00

RIFUGIO PORDENONE
HARMONIE BRASS QUARTET
Concerto nella core area delle Dolomiti Friulane per assaporare la luce ed il colore degli ottoni 

Possibilità di pernottamento presso 
Rifugio Pordenone 
telefonando ai numeri 0427 87300 / cell 335 5224961 ( non prende in valcellina per cui si consiglia di chiamare il fisso)

————————–————————–——————-

INFO DI SERVIZIO:

Alcuni suggerimenti per vivere meglio l’evento in armonia e nel rispetto “green” del Festival.

COME RAGGIUNGERE IL RIFUGIO PORDENONE:
* Si consiglia di raggiungere la location a piedi ovviamente

* Partendo in auto dalla Valcellina il percorso in Auto dall’ingresso della sbarra ( costo 6 Euro dalle 7 alle 16 ) si impiega circa 30 minuti per arrivare alle aree parcheggio.

* DOVE LASCIARE L’AUTO: lungo la strada ci sono 8 piazzole per poter parcheggiare l’auto
e poi dall’ultimo parcheggio il passaggio a piedi è breve e dista circa 10/15 di camminata.

* Per chi volesse pranzare o pernottare si consiglia di chiamare il Rifugio direttamente

* Portarsi un plaid o una coperta

*Vestirsi con abbigliamento comodo da montagna – in quota il METEO è SEMPRE VARIABILE

……………………..……………………..……………………..………………..
Servizio Giovani
UTI delle Valli e Delle Dolomiti Friulane
Ufficio Cultura, Affari Generali, Politiche giovanili
Responsabile Rita Bressa tel. 0427 76038
Riferimento per l’iniziativa
Luisa Perini tel. 0427 76038 – cell. 339 4616768
Viale Venezia 18/B Maniago (Pn)

HARMONIEBRASS QUARTET
Diego Cal, Luca Del Ben TROMBE
Martina Petrafesa CORNO
Tommasini TROMBONI

 

J. Stanley – Trumpet Voluntary
W. Billings – Chester Chorale and Variations
J. S. Bach – Arioso dalla Cantata BWV 156
Anonimo – Die Bankelsangerlieder
Traditional – Simple Gifts
Tradizionale – Amazing Grace
F. von Suppe – Light Cavarly
G. Miller – Glenn Miller Medley
G. Gershwin – By! George
Queen – Bohemian Rapsody

 

Da un’idea di Diego Cal, musicista friulano, già prima tromba solista dell’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, concertista e docente presso il Conservatorio Statale “C. Pollini” di Padova, si è sviluppato questo progetto artistico denominato Harmonie Brass. Si tratta di una formazione composta da professionisti, molti dei quali collaborano o hanno collaborato con prestigiose orchestre nazionali come l’Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, l’Orchestra del Teatro di Roma, l’Orchestra della Fenice di Venezia, l’Orchestra Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra della Fondazione Toscanini di Parma, l’Orchestra dell’Arena di Verona, tanto per citarne alcune, nonché docenti presso Conservatori e Scuole Statali del Triveneto. Questi musicisti sono accomunati dall’interesse per un genere musicale di alto profilo artistico e di ardua tecnicità, quale appunto il repertorio per gruppi di ottoni. Ensemble, come l’Harmonie Brass con un repertorio che spazia dal classico al leggero fino al musical, ottengono successi in campo internazionale in paesi come la Germania, dove il prestigioso ensemble German Brass, per fare un esempio, da anni viene considerato il miglior gruppo a livello mondiale.
L’Harmonie Brass Ensemble ottiene già da diversi anni una vasta eco nel panorama concertistico italiano sia in termini di originalità che di successo per gradimento di pubblico e di critica. Le peculiarità offerte da tale compagine permettono altresì di evidenziare aspetti virtuosistici dei singoli componenti. Divertire e divertirsi: questo è l’intento dell’Harmonie Brass che offre al pubblico un programma vario, che spazia dal repertorio operistico a composizioni di intensa carica meditativa, per proseguire sulle melodie di famosi musical o di travolgenti brani pop latini e swingati. Ciò che l’Harmonie Brass propone è far risaltare le poliedriche possibilità esecutive degli ottoni sia negli aspetti virtuosistici che in quelli melodici, soddisfando così i gusti e le aspettative anche del pubblico più esigente. L’Harmonie Brass Ensemble ha già all’attivo numerosi concerti sia in Friuli Venezia Giulia che in tutta Italia. La formazione è molto versatile e si esibisce sia sotto forma di decimino con o senza direttore, quintetto, quartetto con o senza timpani e organo, trio di trombe, e brass band con percussioni.
L’Harmonie Brass Ensemble ha all’attivo due CD: Classic and Swing e Barocco

HARMONIEBRASS QUARTET